Contenuto principale

Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione S.I.A.N. (Servizio aziendale)

Contatti

Dove: Sede Principale: Via Amba Alagi 33, 39100 Bolzano
Alla mappa: Via Amba Alagi 33
Direttrice reggente: Dott.ssa Dagmar Regele
Coordinatore: Dott. Dennis Ramus
Tel. +39 0471 435 708
E-Mail: sian@asdaa.it
PEC: sian@pec.asdaa.it
Orari di apertura/pubblico:
lunedì-venerdì ore 8.30 - 12.00 e ore 14.30 - 16.00

SERVIZIO DI RIPERIBILITÀ
La pronta disponibilità è attiva nelle fasce orarie non coperte dal normale orario di servizio.

Altre sede operative

Sede di Merano

Dove: via Goethe 7, 39012 Merano (BZ)
Orari di apertura / pubblico: lunedì-giovedì ore 8.30-12.00 e 14.30-16.00, venerdì ore 8.30-12.00

Sede di Bressanone

Dove: via Dante 51, edificio C, II piano, 39042 Bressanone (BZ)
Orari di apertura / pubblico: lunedì-giovedì ore 8.30-12.00 e 14.30-16.00, venerdì ore 8.30-12.00

Sede di Brunico

Dove: Vicolo dei Frati 3, 39031 Brunico (BZ)
Orari di apertura / pubblico: lunedì-giovedì ore 8.30-12.00 e 14.30-16.00, venerdì ore 8.30-12.00

A proposito di noi

Equipe medica: Maria Di Tommaso, Simona Nascetti, Dagmar Regele (Direttrice), Najada Sulcaj
Equipe Tecnici della Prevenzione Bolzano: Elisabeth Augschöll, Luca Bergamaschi (Vicecoordinatore), Armando Fiorese, Christian Krautschneider, Wilma Maria Leonardi, Lorenzo Martinello, Marilisa Pellegrini, Dennis Ramus (Coordinatore)
Equipe Tecnici della Prevenzione Merano: Franco Bartoli, Christine Baur, Alessandro Ciani, Nico Gargiulo, Hubert Holzner, Martin Kristanell, Dieter Stuppner
Equipe Tecnici della Prevenzione Bressanone: Gerald Antenhofer, Ruth Kirchler, Renate Ostheimer, Lorenzo Valentinelli, Andreas Volgger
Equipe Tecnici della Prevenzione Brunico: Thomas Peter Kofler, Reinhard Lanzinger, Marta Mannelli, Martin Zitturi

Il Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (S.I.A.N.) è la Struttura Operativa Complessa del Dipartimento di Prevenzione che opera sul territorio della Provincia autonoma di Bolzano con l'obiettivo di tutelare la salute della popolazione attraverso la prevenzione dei rischi legati al consumo di alimenti e bevande.

Tale obiettivo viene garantito mediante un’attività di verifica della conformità alla normativa vigente relativamente agli alimenti e alla sicurezza alimentare, all’integrità e alla salubrità, in tutte le fasi della produzione, della trasformazione e della distribuzione degli alimenti di origine non animale e/o delle bevande, comprese le norme volte a garantire pratiche commerciali leali e a tutelare gli interessi e l’informazione dei consumatori.

L’attività di ispezione e vigilanza che riguarda gli alimenti di origine animale (carne, latte, uova, pesce ecc.) viene garantita dal Servizio Veterinario anch'esso presente all'interno del Dipartimento di Prevenzione.

Principali attività e competenze

  • Vigilanza igienico-sanitaria tramite varie metodologie (ispezioni, audit, campionamento per analisi ecc.), su imprese o industrie alimentari che svolgono una qualsiasi delle attività di produzione, preparazione, trasformazione, commercializzazione, deposito, trasporto, vendita e somministrazione di alimenti di origine non animale e/o bevande.
    Il controllo è mirato a verificare l'idoneità igienico-strutturale, la salubrità, la sicurezza degli alimenti e l'applicazione della normativa vigente, inclusa la verifica dell'applicazione dell'autocontrollo aziendale (HACCP), la tracciabilità degli alimenti, l'etichettatura, ecc.
    Il Servizio è responsabile dell’adozione di tutti gli atti intrapresi verso tali attività quali diffide, sanzioni amministrative, e, nei casi più gravi, sospensione delle attivitá e/o segnalazione all’Autorità Giudiziaria.
  • Registrazione e aggiornamento dell’anagrafe degli operatori del settore alimentare (OSA) suddivise per tipologia di attività e con categorizzazione del rischio.
  • Gestione del Sistema di allerta rapido per alimenti (RASFF).
  • Gestione degli esposti relativi all'igiene e alla salubrità degli alimenti relativi agli ambiti di competenza.
  • Attività di controllo in materia di produzione, vendita e utilizzo dei prodotti fitosanitari.
  • Rilascio di pareri per l'autorizzazione al deposito e commercio di prodotti fitosanitari.
  • Rilascio di certificazioni per l’esportazione di alimenti da parte degli OSA.
  • Sorveglianza epidemiologica delle malattie a trasmissione alimentare
  • Attività di educazione, informazione/formazione, comunicazione del rischio e promozione della salute sulla sicurezza alimentare.
  • Attività di assistenza/consulenza agli OSA riguardante varie tematiche della sicurezza alimentare (previo appuntamento).
  • Attività di consulenza e controllo in campo micologico con l’obiettivo di prevenire le intossicazioni da funghi.

Informazioni