Contenuto principale

Dipartimento di prevenzione

Dipartimento di Prevenzione

Via Amba Alagi 33
39100 Bolzano
Web: http://www.asdaa.it/prevenzione


Attività:

I seguenti servizi compongono il Comitato consultivo e collaborano all'interno del Dipartimento:

  • Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione S.I.A.N. (Servizio aziendale)
  • Servizio di Igiene e Sanità Pubblica S.I.S.P. (Servizio aziendale)
  • Servizio di Medicina del lavoro (Servizio aziendale)
  • Servizio di Medicina dello Sport (Servizio aziendale)
  • Servizio aziendale Veterinario (Servizio aziendale)
  • Servizio di Dietetica e Nutrizione clinica (Bolzano)
  • Rappresentante dei dirigenti medici e sanitari: Dott.ssa Loredana Latina
  • Rappresentante del personale sanitario non medico: Dott.ssa Gundula Gröber

Il Dipartimento di Prevenzione è una struttura a valenza aziendale il cui compito è principalmente quello di individuare e contrastare i fattori di rischio che possono nuocere alla salute, valutando ed interpretando dati sia di natura sanitaria che ambientale. Avvalendosi della collaborazione di numerosi servizi aziendali e dipartimenti provinciali, ha la facoltà di promuovere studi, progetti e ricerche nonché di elaborare linee guida, protocolli operativi e programmi per misure di profilassi. L'istituzione del Dipartimento di Prevenzione è stata approvata il 06.12.2011 con delibera del Direttore Generale.

Sito web: www.asdaa.it/prevenzione


Alla mappa: Via Amba Alagi 33

Direttore/Direttrice reggente

Coordinatore/trice

News

Prevenzione | 04.11.2021 | 13:49

L’Azienda sanitaria alla Fiera Biolife

Dal 5 al 7 novembre, anche l’Azienda sanitaria dell’Alto Adige aderisce alla fiera sullo stile di vita sostenibile con tre stand dedicati a resilienza, mangiare sano nonché alla prevenzione delle cadute grazie ad una buona coordinazione dei movimenti.

L’Azienda sanitaria alla Fiera BiolifeZoomansichtL’Azienda sanitaria alla Fiera Biolife

Florian Zerzer, Direttore generale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, tiene a esprimere la sua soddisfazione per il ritorno alla Fiera Biolife dopo due lunghi anni: “Siamo presenti con tre stand dedicati ad altrettante tematiche, quali il benessere della psiche, la sana alimentazione ed il movimento. Presso gli stand, i cittadini e le cittadine potranno richiedere brevi consulenze personalizzate nonché materiale informativo. Coloro che visiteranno tutti e tre gli spazi espositivi, poi, riceveranno in dono anche una sorpresa sana e ricca di bontà”.

Quello della resilienza è un topic basato sull’importanza di stimolare le persone a soffermarsi sulla tutela della salute mentale propria e degli altri specie in tempo di Covid. Alle visitatrici e ai visitatori verranno mostrati una serie di brevi filmati. Inoltre, si potrà contare anche su una breve consulenza di esperte/i psicologhe/psicologi. Andreas Conca, Primario di Psichiatria sul territorio del Comprensorio di Bolzano, chiarisce: “La salute mentale è un bene prezioso da coltivare. Tutti possono e devono contribuirvi. L’incontro, l’apertura, l’ascolto e l’aiuto sono curativi e favorevoli alla salute. La Fiera Biolife offre a noi esperti l’occasione ideale per incontrare donne e uomini, scambiare idee, ascoltare e, di conseguenza, dare un contributo significativo alla salute mentale”.

Il secondo argomento a cui è dedicato uno spazio espositivo è il mangiare sano. “Biolife è un’occasione ideale per presentare alla popolazione i nostri progetti sulla nutrizione, rimanendo nell’ottica della promozione della salute”, spiega Michael Kob, Primario reggente di Dietetica e Nutrizione Clinica del Comprensorio sanitario di Bolzano, che aggiunge: “È particolarmente importante mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura per ridurre il rischio di sviluppare varie malattie croniche come quelle cardiovascolari e il cancro. Allo stesso tempo, è nostro dovere prestare attenzione alla sostenibilità per salvaguardare clima e pianeta. Ecco perché abbiamo sviluppato il concetto del Piatto quotidiano sano e sostenibile, che presenteremo per la prima volta alla fiera”.

Il terzo tema è la prevenzione delle cadute grazie ad una corretta coordinazione dei movimenti. Verena Fink, fisioterapista dello staff Per lo sviluppo organizzativo e di processo: “I traumi da caduta spesso possono avere risvolti gravi, in grado di compromettere seriamente la qualità della vita della persona. L’esercizio fisico è una parte importante della prevenzione e l’Azienda sanitaria dell'Alto Adige offre ai visitatori di Biolife 2021 la possibilità di ricevere consigli da specialisti del settore direttamente allo stand dedicato all’interno della fiera”.

Fiera Biolife (stand A04)

5 - 7 novembre 2021
ore 09:30 - 18:30

Fiera di Bolzano
Piazza Fiera 1
39100 Bolzano

(RL)



Altre notizie di questa categoria

Downloads
  Titolo Download

Per aprire i documenti PDF contenuti in questa pagina occorre installare un lettore PDF.
Se non ne hai già installato uno nel tuo sistema, puoi scaricare:
Lettori PDF liberi
un lettore PDF libero
Adobe© Reader©
il programma Adobe© Reader©


Tubercolosi - contagio, cura e prevenzione
La tubercolosi è una malattia infettiva provocata dai bacilli. Essa infetta soprattutto i polmoni ma anche altri organi come i reni, le meningi, le ghiandole linfatiche e le ossa. La malattia colpisce oggigiorno particolarmente la popolazione di età avanzata, però essa può insorgere ad ogni età, anche se vi è solo una temporanea debolezza del sistema immunitario.
  1. Arabo
    (PDF 155 KB)
  2. English
    (PDF 56 KB)
  3. Español
    (PDF 98 KB)
  4. Francais
    (PDF 52 KB)
  5. Italiano-Tedesco
    (PDF 135 KB)
  6. Português
    (PDF 44 KB)
  7. Russisch
    (PDF 160 KB)
Prevenzione del cancro del colon-retto
Prevenzione del cancro del colon-retto
Il tumore del colon-retto è una malattia che colpisce l’ultima parte dell’intestino. Si tratta di uno dei tumori più frequenti del mondo occidentale ed è correlato con fattori genetici, ambientali, con lo stile di vita e con le abitudine alimentari. Nell’arco di due anni tutti i cittadini e tutte le cittadine di età compresa tra i 50 ed i 69 anni residenti in Alto Adige, riceveranno una lettera con la quale saranno invitati/e ad eseguire il test per la ricerca del sangue occulto fecale (SOF).
  1. Depliant_Lilli Gruber
    (PDF 2514 KB)
  2. Depliant_Reinhold Messner
    (PDF 4002 KB)
Carta del Servizio di Dietetica e Nutrizione Clinica - Bolzano
Prenotazioni: dopo attenta lettura del contenuto ritagliare e ritornare solo il questionario alla Segreteria generale del Servizio o al dietista di distretto.
Consegnare anche copia di: - impegnativa del medico curante - esami del sangue consigliati e effettuati nel corso degli ultimi 4 mesi - eventuali certificati medici, lettere di dimissione da ricoveri ospedalieri, certificati di esami strumentali (ECG, gastroscopia, radiografie) - diario alimentare (vedi opuscolo del Servizio)
  1. Carta del Servizio
    (PDF 1093 KB)
Cani e neonati: regole per una buona convivenza
Cani e neonati: regole per una buona convivenza
Informazioni per proprietari di cani: Con un pò di preparazione, pazienza e capacità di osservazione i genitori possono prevenire molti eventi pericolosi. Foto (c) G. Morosetti
  1. Un neonato arriva a casa
    (PDF 99 KB)
Caldo? Fai attenzione anche al benessere del tuo cane
Caldo? Fai attenzione anche al benessere del tuo cane

  1. Informazioni per i proprietari di cani
    (PDF 44 KB)