Contenuto principale

Dipartimento di prevenzione

Dipartimento di Prevenzione

Via Amba Alagi 33
39100 Bolzano
Web: http://www.asdaa.it/prevenzione


Attività:

Il Dipartimento di prevenzione è composto dalle seguenti strutture sanitarie:

  • igiene e sanità pubblica, compresa la sezione di medicina ambientale
  • prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro
  • igiene e sicurezza degli alimenti di origine non animale e della nutrizione
  • igiene e sicurezza degli alimenti di origine animale
  • sanità animale
  • igiene degli allevamenti, dei mangimi e delle produzioni zootecniche
  • medicina dello sport
  • prevenzione delle malattie croniche, screening, promozione ed educazione alla salute

Il Dipartimento di Prevenzione è una struttura a valenza aziendale il cui compito è principalmente quello di individuare e contrastare i fattori di rischio che possono nuocere alla salute, valutando ed interpretando dati sia di natura sanitaria che ambientale. Avvalendosi della collaborazione di numerosi servizi aziendali e dipartimenti provinciali, ha la facoltà di promuovere studi, progetti e ricerche nonché di elaborare linee guida, protocolli operativi e programmi per misure di profilassi. L'istituzione del Dipartimento di Prevenzione è stata approvata il 06.12.2011 con delibera del Direttore Generale.

Sito web: www.asdaa.it/prevenzione


Alla mappa: Via Amba Alagi 33

Direttore/Direttrice reggente

Coordinatore/trice

News

Prevenzione | 22.12.2021 | 14:01

Vaccino antinfluenzale ora disponibile per tutti

Nella prima fase, l’annuale vaccino antinfluenzale era stato offerto solo alle persone a rischio in base all’età o allo stato di salute. Ora il vaccino è disponibile per tutti.

Vaccino antinfluenzale ora disponibile per tuttiZoomansichtVaccino antinfluenzale ora disponibile per tutti

"Era importante per noi che tutte le persone particolarmente a rischio, come gli over 60, le persone con malattie pregresse o con un particolare rischio professionale, potessero essere vaccinate per prime", afferma l’Assessore provinciale Thomas Widmann. Ora questa offerta è stata allargata anche a tutte le altre persone interessate: è sufficiente contattare il proprio Medico di Medicina Generale.

"La vaccinazione viene effettuata direttamente nello studio del proprio medico e non posso fare altro che consigliare alle persone di accogliere questa offerta. Oltre al fatto che un'infezione influenzale non è da prendere alla leggera, la vaccinazione permette di escludere più rapidamente una normale influenza in caso di sintomi da coronavirus. Questo rende sia la diagnosi che il trattamento molto più semplici e mirati", spiega il Direttore generale Florian Zerzer.

Poiché solitamente l'epidemia di influenza inizia verso gennaio/febbraio, fino al 10 gennaio c'è ancora tempo per eseguire il vaccino antinfluenzale - la protezione garantita dal vaccino si sviluppa molto rapidamente. Il vaccino antinfluenzale, che viene realizzato ogni anno, è stato adattato al virus attualmente in circolazione. Questo garantisce una buona protezione per tutte le persone vaccinate.

Anche i bambini a partire dai 4 anni di età possono usufruire della vaccinazione antinfluenzale; questa può essere effettuata presso gli ambulatori pediatrici o - previa prenotazione - presso i Centri vaccinali. 

Informazioni per la stampa:
Rip. Comunicazione, Azienda sanitaria dell'Alto Adige

(SF/TDB)



Altre notizie di questa categoria

Downloads
  Titolo Download

Per aprire i documenti PDF contenuti in questa pagina occorre installare un lettore PDF.
Se non ne hai già installato uno nel tuo sistema, puoi scaricare:
Lettori PDF liberi
un lettore PDF libero
Adobe© Reader©
il programma Adobe© Reader©


Manuale d’igiene orale per persone con autismo e sindrome di Down
Manuale d’igiene orale per persone con autismo e sindrome di Down
Le persone con sindrome di Down e autismo sono particolarmente interessate dall’igiene orale o sono molto più suscettibili alle malattie orali. Con questi due opuscoli possiamo fornire un aiuto prezioso sia alle persone con sindrome di Down e con autismo che a coloro che si prendono cura di loro e li accudiscono. L’igiene orale è un’importante misura preventiva, consente di risparmiare a medio termine interventi più severi e contribuisce ad aumentare la qualità della vita.
  1. Manuale d’igiene orale (autismo)
    (PDF 1563 KB)
  2. Manuale d’igiene orale (sindrome di down)
    (PDF 978 KB)
Studio sugli Effetti di Prodotti Fitosanitari sulla Salute Umana in Provincia di Bolzano
Studio sugli Effetti di Prodotti Fitosanitari sulla Salute Umana in Provincia di Bolzano

  1. Studio completo sugli Effetti di Prodotti Fitosanitari sulla Salute Umana in Provincia di Bolzano
    (PDF 1091 KB)
  2. PowerPoint presentazione dello Studio
    (PDF 1010 KB)
  3. Incidenza delle patologie tumorali 2003-2010
    (PDF 609 KB)
  4. Mortalità delle patologie tumorali 2003-2010
    (PDF 654 KB)
  5. Questionario
    (PDF 135 KB)
Qualità dell’aria indoor in ambienti di vita e lavoro
Qualità dell’aria indoor in ambienti di vita e lavoro
Presentazioni del congresso a Bolzano (13 maggio 2017)
  1. Formaldeide: nuovi sviluppi normativi e tendenze future in Italia e all’estero (Stefano Ciroi)
    (PDF 2577 KB)
  2. Gas radon: corrette tecniche di costruzione e misure di risanamento (Luca Pampuri)
    (PDF 2446 KB)
  3. Il ruolo dell’igienista nella prevenzione dei rischi connessi alla qualità dell’aria indoor (Daniela D’Alessandro, Lorenzo Capasso)
    (PDF 2587 KB)
  4. Impianti di ricambio dell’aria (Marina Bolzan)
    (PDF 1549 KB)
  5. Inquinanti indoor con particolare attenzione al gas radon, alla CO2 ed alla formaldeide: aspetti sanitari correlati (Lorenzo M. Capasso)
    (PDF 1263 KB)
  6. La qualità dell’aria indoor nelle scuole e negli uffici: ripercussioni sulla salute (Umberto Moscato)
    (PDF 40306 KB)
  7. Quadro normativo degli inquinanti in ambienti di vita e di lavoro (Gaetano Settimo)
    (PDF 8558 KB)
  8. Radon, CO2 e formaldeide in Provincia di Bolzano (Luca Verdi)
    (PDF 4264 KB)
  9. Ventilazione naturale o impianti di ventilazione meccanica controllata? (Stefano Capolongo)
    (PDF 35279 KB)
Zecche e la loro importanza nella trasmissione delle Malattie Infettive
Zecche e la loro importanza nella trasmissione delle Malattie Infettive
Le zecche sono parassiti ematofagi diffusi in tutto il mondo: si ritrovano nelle radure boschive, nei cespugli, sull’erba ma soprattutto sulle piante lungo il ciglio dei sentieri. La zecca Ixodes ricinus, conosciuta anche come “zecca del cane”, può trasmettere diverse malattie infettive, come ad esempio la Malattia di Lyme, una malattia infettiva batterica, e la Meningoencefalite da zecca (Tick Borne Encephalitis - TBE), una malattia infettiva del sistema nervoso di origine virale. Ambedue le patologie sono presenti in Alto Adige.
  1. Brochure (inglese)
    (PDF 197 KB)
  2. Brochure (italiano)
    (PDF 201 KB)
Cadute, no grazie!
Cadute, no grazie!
Le cadute degli anziani rappresentano la causa principale di ferimenti. Chi rimane vittima di una caduta, riporta le conseguenze per lungo tempo, anche quando le ferite sono guarite, la qualità della vita rimane compromessa. È possibile cadere per svariati motivi, ma ci sono molte possibilità per prevenire le cadute. Questo opuscolo nasce con l’obiettivo di sensibilizzare le persone riguardo a questa tematica e di fornire consigli su come prevenire le cadute nella vita quotidiana.
  1. Cadute, no grazie!
    (PDF 7868 KB)